Non sono mai stata ad Asolo. Male, direte voi che sicuramente la conoscete. Provincia di Treviso, borgo tra i più belli d’Italia, panorama sterpitoso e poi dal 7 maggio al 24 luglio una ragione in più per andarci. La prima edizione della biennale Orizzonti d’Autore dedicata al gioiello d’autore curata da Thereza Pedrosa. Due le mostre: la prima collettiva Tra visioni e materia, con 70 opere di 23 artisti internazionali quali Ralph Bakker (Paesi Bassi), Lluís Comín (Spagna), Giovanni Corvaja (Italia), Corrado De Meo (Italia), Clara Del Papa (Venezuela), Teresa…

Comincia oggi e va avanti fino al 2 maggio la Florence Jewellery Week. Appuntamento dal programma succoso di quelli che ti fanno rivivere una sorta di “come eravamo” prima del Covid con mostre, inaugurazioni, workshop, incontri, abbracci, sorrisi, brindisi e ingresso gratuito. Evviva. Tutto questo grazie a Giò Carbone (con Alice Rendon quest’anno) che tra una cosa e un’altra dal 2005 si prende la briga con entusiamo di metter su bellissimi eventi che ci portano a riflettere sul senso del gioiello contemporaneo e la creatività. Un momento dedicato al gioiello…

Andando alla Basilica di San Giorgio Maggiore a Venezia fino al 3 aprile trovate una bellissima sorpresa. Si tratta della mostra Segno e luce di Giampaolo Babetto che risponde all’invito dei monaci benedettini e del loro abate Stefano Visintin, che da anni accolgono installazioni e interventi di arte contemporanea dei più noti artisti internazionali. “Pezzo forte” dell’esposizione monografica di Giampaolo Babetto e opera inedita è una maestosa scultura al centro del Coro Maggiore e precisamente posta sul badalone (ovvero un grande leggio per grandi e preziosi libri). La vedete nell’immagine…

È così che si intitola la ricca mostra personale di Paolo Marcolongo, di cui mi affretto a parlarvi poiché si chiude il 27 marzo 2022, ospitata nelle Salette e nelle teche del museo Antoniano di Padova. Non mi è stato possibile visitarla purtroppo e mi baso dunque sul materiale che ho ricevuto per poter fare questa segnalazione e con piacere condividere un po’ di immagini. Messa in scena è una mostra ampia per la ricerca espressiva e la molteplicità dei materiali, delle tecniche, delle tipologie di opere presentate dai vasi…

Ritrovarsi. E dopo un certo tempo, sicuro. Il filo, in questo ultimo anno, non si è mai spezzato (complice l’immediatezza delle story e post di Instagram), ma il momento un po’ più “lungo” del blog è stato, lo ammetto, bloccato o di volta in volta rimandato per una sorta di stanchezza pandemica. E forse potete capirmi. Mi piace ricominciare con la segnalazione del lavoro di Roberto Zanon. Saluto con gioia e ammirazione un libro e anche una mostra accomunati dal titolo Gioiello e Progetto, che nel primo caso si accompagna…

I gioielli di titanio di Stefania Lucchetta arrivano a Parigi, in una mostra al Musée des Arts Décoratifs MAD che comincia oggi 6 ottobre e visitabile fino all’11 maggio. Chi conosce questo blog conosce anche il lavoro di Stefania, ne ho parlato molte volte in questi anni e sono stata anche curatore di una sua mostra personale a Venezia due anni fa. Eccomi di nuovo come curatore (insieme a Dominique Forest e Karine Lacquemant del MAD) per questa mostra di quindici opere che fa parte del circuito Parcours Bijoux 2020,…

Per il secondo anno in occasione della Venice Design Week 2020 (3-11 ottobre) presento un progetto per Edmond à Venise, il concept store di Palazzo Contarini Polignac sempre dedicato e ispirato a quello speciale fil rouge che unisce Parigi a Venezia. Protagonista Martina Angius, creatrice di gioielli italiana che vive e lavora a… Paris. I gioielli di Martina Angius raccontano storie di prati e di fiori, di natura preziosa che conserva nel tempo i suoi colori e il suo fascino. Tutto comincia con una selezione di petali e foglie che…

Due mostre da segnalarvi una a Parigi e una a Milano ma vado veloce perché chiudono entrambe ora prima di Natale. Substantifique è il titolo della mostra parigina alla galleria LA Joaillerie par Mazlo (fino al 21 dicembre) con quattro artisti, se pur molto diversi, che si esprimono andando alla “sostanza” della forma, forma sintetizzata e semplificata e spogliata da ogni “ornamento”. Particolare rigore ed economia anche nella scelta dei materiali e dei colori senza sacrificare però la raffinatezza della tecnica. Alexander Blank, Sungho Cho, Karin Herwegh, Fabrizio Tridenti. La mostra…

Edmond è un signore, certo, un signore francese molto chic e colto, compositore e mecenate che fu proprietario del Palazzo Contarini Polignac (appunto) a Venezia nei primi del Novecento. Edmond – per la precisione geografica – à Venise è oggi il concept store del Palazzo per il quale ho curato un progetto-mostra in occasione dell’ultimo Venice Design Week. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Valeria Accornero (@valeriaaccornero) in data: 24 Ott 2019 alle ore 2:34 PDT La mostra è stata principalmente allestita in una delle due grandissime vetrine….

1 2 3 37 Page 1 of 37